Città e Marina Militare, tavolo di confronto sul futuro

 

pubblicato il 10 Febbraio 2019, 17:35
27 secs

L’Amministrazione convoca un tavolo di confronto sul futuro dell’Arsenale e della presenza della Marina Militare a Taranto. Il sindaco Melucci, raccogliendo l’invito delle organizzazioni sindacali alla presenza dell’ammiraglio Vitiello durante una pubblica assemblea convocata nel mese di dicembre scorso, ha convocato le parti interessate a Palazzo di città per il prossimo 18 febbraio per avviare un tavolo di confronto che partendo dal rilancio delle attività dell’Arsenale rilanci complessivamente la presenza della Marina Militare nella città di Taranto.

“La Marina – commenta il sindaco Melucci – non è più considerabile un ospite della città, è il secondo datore di lavoro presente e può rappresentare, come già accaduto in passato, strumento di emancipazione per le maestranze impiegate e per le imprese dell’appalto. Abbiamo deciso di incontrare la Marina, le imprese e le organizzazioni sindacali insieme alle rappresentanze parlamentari e regionali perché riteniamo che ci siano i presupposti per un rilancio concreto dell’attività industriale dell’arsenale senza trascurare la presenza complessiva della Marina a Taranto che si inquadra positivamente in una direttrice di sviluppo alternativo e differenziato dell’apparato produttivo della città”.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)