Taranto, spaccio nel circolo privato: denunciato dai Falchi

 

pubblicato il 15 Gennaio 2019, 15:09
2 mins

Ieri pomeriggio i Falchi della Squadra Mobile di Taranto hanno denunciato in stato di libertà un 20enne tarantino per spaccio di sostanza stupefacente. Da alcuni giorni i poliziotti, nel corso di specifiche attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, avevano notato uno strano movimento di giovani assuntori davanti ad un circolo privato sito al Quartiere Tamburi.
Nei pressi del circolo, dotato di telecamere di sorveglianza a circuito chiuso e di congegno elettronico di apertura all’ingresso, i Falchi avevano notato nel corso dei servizi di appostamento un giovane che spesso usciva dal locale per fumare una sigaretta.
Ieri pomeriggio, sospettando che, all’interno del circolo, il giovane notato in precedenza avesse messo in piedi un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti hanno deciso di intervenire.
Approfittando di un “cliente” presentatosi alla porta del circolo, i “falchi” sono riusciti ad entrare ed a sorprendere il pusher con due dosi preconfezionate di cocaina e due involucri con all’interno circa cinque grammi di hashish, oltre a 35 euro in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’illecita attività di spaccio.
La successiva perquisizione domiciliare in casa del 20enne fermato, ha poi permesso ai poliziotti di recuperare in un cassetto della camera da letto altre 5 dosi di cocaina già confezionate per un peso complessivo di circa due grammi e mezzo ed un bilancino di precisone.
Dopo quanto rinvenuto nel corso dell’operazione di polizia il fermato è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura di Taranto e denunciato in stato di libertà.

Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)