Massafra, maltratta la madre: in carcere 26enne

 

pubblicato il 13 Gennaio 2019, 10:28
55 secs

I Carabinieri della Stazione di Massafra (Taranto) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 26enne del posto, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona e lesioni personali.  Le indagini, avviate a seguito della denuncia sporta dalla mamma convivente lo scorso mese di dicembre e condotte tempestivamente dal personale della Stazione di Massafra, hanno consentito di accertare che il giovane, già dal 2011, aveva in più occasioni maltrattato la propria madre, percuotendola e minacciandola. Inoltre, in una circostanza, il 26enne avrebbe rinchiuso la donna in un bagno a seguito di un litigio. Il giovane al termine delle formalità di rito è stato condotto nel carcere di Taranto.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)