In Ape calessino donando panettoni

 

pubblicato il 22 Dicembre 2018, 17:57
2 mins

Una simpatica iniziativa di solidarietà ha avuto luogo nella mattina di sabato 22 fra i vicoli della Città vecchia. Circa cento panettoni sono stati donati ai bambini del quartiere dai vogatori dell’associazione “Palio di Taranto”, vestiti da Babbo Natale e da elfi. Il tutto, per il terzo anno consecutivo, si è svolto nell’ambito del programma di “Aspettando Natale”,che ha visto, fra le altre attività, il concerto in cattedrale della sera del 13 dicembre con la fanfara della Marina Militare, Pino Forresu e il gruppo Chitartarentum, l’ensemble di arpe “Diamond String” e il cantante Graziano Galatone. Gli atleti del “Palio di Taranto” (una trentina circa) si sono dati appuntamento in tarda mattinata nella sede dell’associazione in via Duomo, assieme al presidente Francesco Simonetti, anche lui vestito da Babbo Natale con tanto di barba finta. E da lì, con due mezzi di “Taranto in calessino”, hanno iniziato il giro per la distribuzione ai bambini incontrati durante il percorso, che interessato, oltre l’antica Via Maggiore, anche via Cava, piazza Fontana, via Cariati, via Garibaldi, discesa del Vasto fino a piazza Castello. Man mano che si spargeva la voce, gli ape calessino sono stati sempre più presi d’assalto dai piccoli assieme ai loro genitori. E c’è voluto un grande sforzo mnemonico degli elfi e dei Babbo Natale per evitare di procedere a una doppia, quando non addirittura tripla, distribuzione di panettoni agli stessi bambini. Il tutto comunque è filato liscio, tra tanta allegria e tanta gioia da parte degli stessi componenti degli equipaggio del Palio, che ben volentieri si sono sobbarcati la spesa dei dolciumi per trascorrere un’antivigilia di Natale all’insegna della solidarietà assieme ai bambini dell’Isola.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)