Depuratore Sava-Manduria: domenica manifestazione ‘Sì al depuratore, no sulle coste’

 

pubblicato il 14 Dicembre 2018, 20:05
23 secs

Una manifestazione a tutela delle coste si terrà domenica prossima a Manduria, in segno di protesta contro il via libera alla realizzazione del depuratore consortile in zona Urmo Specchiarica, a circa un chilometro e mezzo dal mare e a ridosso di una Riserva naturale. Il corteo partirà alle ore 16 dal piazzale della stazione. “Sì al depuratore, no sulle coste” è il titolo dell’iniziativa organizzata da cittadini, movimenti e associazioni. Secondo il Comitato per la tutela del territorio, il depuratore consortile Sava-Manduria non va costruito ad Urmo Specchiarica “perchè è un’opera molto costosa e invece di risolvere il problema lo aggrava, mentre va trovata la soluzione con il pieno rispetto delle volontà popolari, dell’ambiente, del risparmio del territorio e soprattutto nell’economia costi/benefici“. Gli organizzatori della manifestazione paventano il rischio del recapito in mare dei reflui depurati e chiedono di delocalizzare l’opera, allontanandola dall’area vicino alla costa. I lavori per il depuratore inizieranno a gennaio. 

(leggi gli articoli sul depuratore https://www.corriereditaranto.it/?s=depuratore&submit=Go)

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)