Pallavolo, Erredi Taranto travolge gli avversari e stoppa il Casarano

 

pubblicato il 27 Novembre 2018, 17:57
4 mins

Una grande partita quella che si è giocata  nel pomeriggio di domenica 25 novembre alle ore 18.00 al Palafiom di Taranto. L’incontro pallavolistico è stato preceduto da un toccante flash mob organizzato dai ragazzi dall’I.C. R. Frascolla per ricordare la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Questa domenica ha chiuso poi la Settimana per Federica, organizzata dalla FIPAV, sette giorni per ricordare la giovane donna, arbitro,  prematuramente scomparsa in circostanze tragiche. Il minuto di silenzio osservato dai giocatori, con scarpe rosse nel campo di gioco ha scalfito il cuore e la coscienza dei presenti, sessanta secondi  per fermarsi a riflettere che la vita è ben più importante di quell’attimo di rabbia che accieca. Toccante l’intervento di Enzo De Luca che lascia trapelare dalla sue parole il dolore per la perdita della cara figlia.

La gara si preannuncia una bella partita. Il Taranto, che ospita il Casarano, scende in campo con l’ambizione di giocar bene; vincere ne è la conseguenza. Le due squadre, molto equilibrate, giocano al meglio sbagliando poco e mettendo a segno punti decisivi. Il primo set si apre con un’ombra di incertezza per il Casarano, le due squadre alla pari tecnicamente si distanziano di pochi punti ma la tensione gioca brutti scherzi e la Erredi volley si lascia sopraffare dal Casarano che chiude sul 19-25.

Il secondo set vede in vantaggio, come nel primo la compagine tarantina tutti giocano al meglio e la sintonia ormai consolidata permette attacchi precisi, ricezioni pulite e battute in zone del campo non ben coperte. La Erredi ritrova la grinta stacca il Casarano sul 16-14. Il suo cammino sarà inarrestabile grazie all’apporto importante di Roberti , Garofalo e Schifone. La Erredi chiude il secondo set sul 25-18.

Il terzo set  subisce inizialmente una fase d’arresto per i tarantini. Il Casarano conduce il gioco, ma i delfini non ci stanno e con concentrazione  riescono a rimontare e a chiudere vittoriosi il set sul  25-23 grazie anche all’apporto di Piscitelli.

Anche il quarto set  in campo un Casarano combattivo e determinato a difendere il posto in classifica, la Erredi cala di concentrazione e regala il set agli avversari sul 20-25.

È tie break e l’Erredi Volley, scossa positivamente dalle parole della panchina (allenatore Narracci, dirigente Tagarelli e il dott. Barnaba), rientra in campo con grande determinazione conquistando subito tre punti di distacco, che in seguito si raddoppieranno, grazie al buongioco di Roberti e Garofalo, permettendo la chiusura del set e della partita sul 15-9.

La prossima partita sarà con lo Snav Folgore Massa di Napoli, domenica 2 dicembre sempre alle ore 18.00, altra partita in casa a cui la città non può mancare, si giocherà contro la seconda in classifica Snav Folgore Massa.

Casarano: Guarini0- Cino0- Laterza 2–Barone0- Nutricati0-Morciano0 – Anastasia4- Trullo –Zanette32- Gribov14 – Muscara13 – De Mattia 4

Erredi:Parisi 4 – Piscitelli 8 – Garofalo 19 -Carofiglio 5 – Roberti 15 -Mingolla0 –  Schifone6 – Giosa 7 -Gasbarro 1 -Nero 0 – Luzzi

L’incontro è stato arbitrato da:

  1. Cinquepalmi Giuseppe
  2. Colucci Donato
Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)