Lite per il parcheggio espunta fuori il coltello: denunciato dalla Polizia

 

pubblicato il 08 novembre 2018, 12:34
15 secs

Ieri mattina il personale del XV Reparto Mobile di Taranto ha denunciato in stato di libertà un 42enne tarantino che, poco prima per motivi di parcheggio, aveva minacciato un uomo con un coltello. I poliziotti, in servizio al corpo di guardia della caserma, sono stati contattati telefonicamente dalla vittima che ha raccontato i fatti, fornendo una dettagliata descrizione della persona che come detto per un banale diverbio, pochi minuti prima lo aveva minacciato con un coltello.  Quasi contemporaneamente alla telefonata ricevuta, i poliziotti hanno notato l’aggressore passare proprio sul marciapiede davanti alla Caserma.  Immediatamente l’uomo è stato fermato e controllato. Il controllo si è poi esteso anche all’interno della sua auto parcheggiata poco distante, dove è stato trovato un coltello serramanico della lunghezza complessiva di circa 15 centimetri.  Dopo quanto ritrovato e dopo la successiva denuncia della vittima, l’aggressore è stato denunciato in stato di libertà. Il coltello è stato posto sotto sequestro.

Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)