Pugliapromozione, Liviano presenta terza interrogazione

 

Liviano pone l’attenzione sulla gara di aggiudicazione di “Buy Puglia tour 2018”, roadshow europeo per la promozione della destinazione Puglia
pubblicato il 10 ottobre 2018, 16:25
5 mins

Nuova iniziativa del consigliere regionale del Gruppo Misto, Gianni Liviano, la terza in ordine di tempo sull’attività dell’agenzia regionale Pugliapromozione.

In una interrogazione a risposta scritta indirizzata al presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo, e per conoscenza al presidente della Giunta regionale, Michele Emiliano, e al presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, Liviano pone l’attenzione sulla gara di aggiudicazione di “Buy Puglia tour 2018”, roadshow europeo per la promozione della destinazione Puglia.

In particolare, il consigliere regionale tarantino chiede chiarimenti sulla procedura che ha portato all’affidamento dell’iniziativa organizzata annualmente dall’agenzia regionale Pugliapromozione e sulle ragioni  che hanno motivato le dimissioni del Rup, sostituito da un funzionario della stessa Pugliapromozione, e del presidente della commissione giudicatrice.

“Tra le altre cose – spiega il consigliere Liviano – ho chiesto delucidazioni anche sui componenti il consiglio di amministrazione della società Protem srl soc. unipersonale e sul ruolo che, in passato, nella stessa società, o in Protem comunicazioni srl, potrebbero aver svolto alcuni collaboratori dell’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone.

Di seguito il testo integrale dell’interrogazione a risposta scritta del consigliere regionale Gianni Liviano.

INTERROGAZIONE A  RISPOSTA  SCRITTA

 

«PREMESSO

– che con determina (n. 123/2018 del 26/03/2018) del direttore generale dell’agenzia regionale del Turismo Pugliapromozione si apriva una procedura negoziata telematica sottosoglia ex art. 36 comma 2 lett. b eventi b2b  e attività di pubbliche relazioni per “Buy Puglia tour 2018”, roadshow europeo per la promozione della destinazione Puglia (cig. 7432248512);

– che il criterio di aggiudicazione scelto è stato quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa;

– che in data 18/04/2018 (come da verbale) si apre il seggio di gara presieduto dal dott. Giuseppe MILELLA, funzionario di Pugliapromozione in sostituzione del Rup come da comunicazione prot. n° 0006865-U2018-04-18;

– che dal verbale si apprende che hanno presentato offerta solo due ditte e specificamente la ditta PROTEM COMUNICAZIONE srls e la ditta SPAZIO EVENTI srl;

– che in data 19/04/2018 si acquisiva agli atti (prot. n. 0007027-E-2018) una nota del Presidente della Commissione Giudicatrice che richiedeva di essere sostituita “per sopraggiunta indisponibilità dovuta ad impegni di servizio”;

– che in data 02/05/2018 il seggio di gara e la commissione giudicatrice dichiaravano chiuse le operazioni e proponevano l’aggiudicazione in favore della ditta PROTEM COMUNICAZIONE SRL (con sede a Lecce), al prezzo di euro 196.000,00 (oltre Iva);

– che le ditte Metroquadro srl e Dag communication srl erano rispettivamente ausiliaria in rti e ausiliaria e subappaltatrice della Protem Comunicazione srls;

– che dalla determina del direttore generale n. 310/2018   si evince che alla gara in questione  sono stati invitati a presentare offerta n. 28 operatori iscritti nella categoria merceologica n. 401100000-Gestione eventi dell’albo fornitori di Empulia;

il sottoscritto Giovanni LIVIANO D’ARCANGELO, nella qualità di consigliere regionale,

C H I E D E

– quali siano i nomi del Rup e del presidente della commissione giudicatrice dimissionari;

– quali siano le ragioni che hanno motivato le dimissioni del Rup e del presidente della commissione giudicatrice;

– quali siano le ragioni sociali della altre 26 ditte invitate a partecipare, tramite il meccanismo di Empulia, al bando de quo;

– se è vero che  componenti il consiglio di amministrazione della società Protem srl soc. unipersonale ci siano TORRICELLI GABRIELE e TORRICELLI MASSIMILIANO figli di un noto   personaggio politico di Lecce?;

– se è vero, come si evince dai giornali, che il  sig. Antonio MARTELLA sia stato collaboratore dell’assessore Capone?

– se è vero che lo stesso abbia lavorato in Protem comunicazioni srl  e/o in Protem srl soc. unipersonale?

– se è vero che il sig. CONTE STEFANO sia stato collaboratore dell’assessore Capone direttamente o  tramite  enti o agenzie legati alla Regione Puglia?

– se è vero che lo stesso abbia lavorato in Protem comunicazione srl e/o in Protem soc. unipersonale?

– se è vero che la sig.ra CAIULO Alessandra sia stata collaboratrice dell’assessore Capone direttamente o tramite enti o agenzie legati alla Regione Puglia?

– se è  vero che la stessa abbia collaborato con la Protem comunicazione srl e/o in Protem soc. unipersonale?

Ringraziando, l’occasione mi è gradita per porgere cordiali saluti,

Bari, lì 10/10/2018

dott. Gianni Liviano

consigliere regionale

Gruppo Misto».

Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)