Al Liceo ‘Aristosseno’ è… ‘Matematica Senza Frontiere’

 

La classe 1^ H, ormai diventata seconda, si è classificata al primo posto nel polo di Campobasso
pubblicato il 09 Ottobre 2018, 08:57
39 secs

A soli due anni dalla partecipazione di uno studente del Liceo “Aristosseno” alla gara nazionale delle “Olimpiadi della Fisica”, arriva per l’istituto tarantino un nuovo traguardo in ambito scientifico. La classe 1^ H, ormai diventata seconda, si è classificata al primo posto (in ex-equo con un’altra scuola), nella competizione del febbraio scorso di “Matematica Senza Frontiere” nel polo di Campobasso, a cui sono confluiti gli elaborati delle scuole di ben otto regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Molise, Puglia e Sicilia.
Tale risultato scaturisce dall’impegno degli studenti che, con perseveranza e abnegazione, hanno saputo assimilare e rielaborare gli interventi formativi della loro prof.ssa di Matematica Rita Battisti e della prof.ssa Maria Raffaella Tambone, referente di istituto del Progetto, che ha curato la preparazione degli studenti alla gara durante un corso pomeridiano, attivato dal liceo, a cui va un particolare ringraziamento.
Ma il maggior merito per i risultati conseguiti dagli studenti, e quindi il più grande ringraziamento, è rivolto al Dirigente scolastico prof. Salvatore Marzo, perché è sempre pronto ad accogliere e promuovere le iniziative che mirano a stimolare e valorizzare le attitudini degli studenti, anche nelle discipline scientifiche, attraverso la partecipazione ad Olimpiadi e Competizioni accreditate dal MIUR.

Condividi:
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)