‘Prosopagnosi’: la mostra di Rosa Colacoci sulla ‘cecità dei volti’

 

pubblicato il 12 giugno 2018, 07:32
56 secs

La prosopagnosiaè l’incapacità di riconoscere le facce delle persone e, nei casi più gravi, di distinguere la propria immagine in fotografia. Detta anche cecità per i volti, colpisce il 2% della popolazione e può manifestarsi alla nascita o sopravvenire in seguito a un danno cerebrale (trauma, ictus, malattie degenerative)”. (Fonte Focus)

A questa malattia ha dedicato una serie di scatti la fotografa tarantina Rosa Colacoci che saranno in mostra nella Fondazione Cittadella della Carità il prossimo 15 giugno.

Il progetto rientra nelle Giornate Jonico Salentine di Psicogeriatria e si inseriscono nel Convegno Regionale Puglia e Basilicata, indetto dall’Associazione Italiana di Psicogeriatria.

La mostra fotografica ‘Prosopagnosi’ sarà visitabile dalle ore 8.30 alle ore 14.30.

 

 

Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)