Festival dello Sviluppo Sostenibile il 22 maggio a Taranto

 

pubblicato il 18 Maggio 2018, 19:15
3 mins

Informare i cittadini e stimolarli a scegliere in modo consapevole le realtà imprenditoriali capaci di rispettare l’ambiente e le persone. Come? Grazie al voto col portafoglio. È così che il 22 maggio, in occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile, organizzato da ASviS, Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile, Coop e NeXt – Nuova Economia X Tutti organizzano un Cash Mob Etico nazionale che coinvolgerà 12 supermercati e ipermercati Coop in tutta Italia. Da Trieste, a Parma; da Roma a Taranto, tutta la Penisola sarà coinvolta in un gesto concreto di acquisto responsabile e informato che evidenziano il potere dei consumatori di dirottare le produzioni verso strategie più sostenibili e rispettose di ambiente, territorio e lavoratori.

L’evento è una delle azioni nazionali promosse e organizzate dal gruppo Goal 12 di ASviS, impegnato nella sensibilizzazione della popolazione italiana nei confronti delle filiere di consumo e produzione responsabili. Il Cash Mob Etico è un gesto concreto di acquisto responsabile dal basso e promozione delle imprese o filiere di produzione sostenibili. Il 22 maggio si terrà in 12 punti vendita Coop selezionati, valorizzando alcuni panieri di prodotti più sensibili e coerenti con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, relativi il Goal 12.

Per questo evento, all’interno degli store Coop, saranno messi in evidenza e raccontati i marchi etici Vivi Verde, Buoni e Giusti e Solidal, insieme con alcune filiere di Libera Terra. Le aziende e le filiere responsabili sono garantite dal questionario di autovalutazione ideato da NeXt (www.nexteconomia.org/buone-pratiche-per-la-sostenibilita/) e nato dalla fusione degli Obiettivi dell’Agenda 2030, con i coefficienti del BES – Benessere Equo e Solidale. Conoscere, acquistare e condividere sono le tre azioni chiave, che realizzano l’atto del consumo responsabile e sono la condizione necessaria per aderire al Cash Mob Etico. Ma questo gesto concreto non è solo un acquisto diretto, ma anche una valorizzazione del rapporto tra imprenditori, lavoratori e consumatori attraverso la tecnologia della App Voto col Portafoglio, facilmente scaricabile e georeferenziata in modo da poter valutare e segnalare aziende sostenibili in tutta Italia, in qualunque momento.

Il 22 maggio, chiunque acquisterà i prodotti segnalati nei punti vendita Coop, potrà scaricare la App e votare quanto acquistato, in un atto «social» di condiviso delle proprie scelte di acquisto responsabili. L’iniziativa si terrà nei seguenti punti vendita Coop: Trieste (Iper Torri d’Europa); San Donà di Piave (Iper Piave); Mantova (Iper La Favorita); Parma (Iper Centro Torri); Ferrara (Iper Le Mura); Bologna (Extracoop Nova); Ravenna (Extracoop ESP); Pesaro (Iper Pesaro); Chieti (Iper Centro D’Abruzzo); Roma (IperEurRoma2); Taranto (Iper Taranto); Catania (Iper Katanè)

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)