A scuola di cinema con Pasquale Esposito

 

pubblicato il 15 aprile 2018, 07:21
3 mins

È uno dei volti noti di Gomorra: Pasquale Esposito – che nella fortunata serie tv interpreta il boss Edoardo Arenella “O’ Sciarmant” – sarà a Taranto il 5 e 6 maggio prossimi per un laboratorio dedicato al cinema e alle sue professioni.

La masterclass prevede cinque ore di lavoro per ogni giornata, con lezioni rivolte ad attori, registi e sceneggiatori, è organizzata dalla Mostra del Cinema di Taranto ed è riservata ad un massimo di 20 partecipanti.

Origine napoletana, attore, monaco Zen e cittadino del mondo. Il fascino avvolge la vita e la carriera di Pasquale Esposito, il noto boss Edoardo Arenella “O’ Sciarmant” della terza serie della popolare serie tv Gomorra (per la cui interpretazione ha vinto un prestigioso premio). Dopo aver vissuto a Los Angeles, si stabilisce in Germania, dove risiede attualmente, con la sua famiglia. Qui fonda la “Research Company Art and Awareness”. Segue da anni l’educazione Zen, oltre ad approfondire l’insegnamento di Gurdjiefa tra USA, Londra e Roma. Insegna recitazione in Inghilterra, Germania, Austria e Italia. Produttore e regista del documentario “In the right light” a favore dei diritti delle donne, attualmente è impegnato in un nuovo progetto su Fernando Pessoa e a scrivere il suo libro “Something from nothing”. Ha lavorato a produzioni televisive come Gomorra, Don Matteo, La Squadra, Vento di Ponente.

L’obiettivo principale è quello di fondere l’essenza cinematografica alla struttura corporea, attraverso una serie di esercizi di bioenergetica, contact impro (una danza in cui si esplora il corpo attraverso movimenti improvvisati), e tecniche orientali di meditazione ed espressione come Aikido, ChiKung e Zen. Queste sono tutte discipline studiate e perfezionate da Esposito in giro per il mondo durante la sua carriera di attore e insegnante.

Un fine settimana fortemente voluto dalla Mostra del Cinema di Taranto per dare un’opportunità di crescita ai professionisti del territorio. Sarà una full immersion sui tanti aspetti che riguardano una pellicola: dalla sceneggiatura al lavoro di regia e dell’attore. Durante la due giorni di sabato 5 e domenica 6 maggio verranno analizzate screenplay, scene e struttura completa di un film. Con il coordinamento del docente, si terranno esercitazioni pratiche di espressione e comunicazione che riguardano la corporeità. Un lavoro che studia l’ambiente, le persone, gli oggetti, il modo di agire e muoversi nel contesto.

Occorre inviare il proprio curriculum vitae all’indirizzo mail [email protected] (indirizzo al quale inviare tutte le richieste di informazione). Verranno selezionati solo 20 partecipanti. La quota di iscrizione totale è di 50 euro.

Mail: [email protected] Facebook: Mostra Del Cinema di Taranto

Twitter: @MostraCinemaTa

Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)