Lavoro, Pugliese (Uil): “2018 senza novità, stagnazione economica ed occupazionale”

 

pubblicato il 12 gennaio 2018, 15:05
27 secs

Il segretario regionale della Uil, Aldo Pugliese, commenta la situazione economica prevista nel 2018 per la Regione Puglia: “Non sarà l’anno della tanta agognata svolta per la regione”

Sviluppo economico, sanità, trasporti, previdenza e livelli occupazioni sono i principali aspetti sollevati oggi dalla Uil Puglia nella conferenza stampa di inizio anno della confederazione. Nell’occasione sono stati illustrati i dati e le stime elaborate dall’Ufficio politiche territoriali e mercato del lavoro della Uil regionale che, secondo il segretario generale della Uil di Puglia, Aldo Pugliese, “parlano di un 2018 che per la Puglia non sarà l’anno della tanta agognata svolta, con uno stato atteso di stagnazione a livello economico ed occupazionale, a fronte di miglioramenti pressoché impercettibili”. Tra i dati diffusi quelli sulla disoccupazione che attestatasi nel 2017 al 19,3% dovrebbe calare secondo la Uil solo dello 0,2%. Nell’anno in corso cambierà ben poco e le tendenze verranno confermate con la disoccupazione giovanile che si attesterà al 45,5% e quella femminile al 52,1%.
Per Pugliese però la Regione Puglia non fa abbastanza malgrado i fondi ci siano, anzi, l’attività “è quasi paralizzata”.

ANSA

Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)