Made in Taranto: un ulivo per Natale

 

pubblicato il 21 Novembre 2015, 18:40
47 secs

Verde urbano al posto delle consuete luminarie. È la proposta dell’associazione Made in Taranto che, in vista delle prossime festività natalizie, propone di decorare strade e ambienti urbani con alberi da addobbare dando sfogo alla creatività. Una proposta che prova a coniugare tradizioni natalizie e partecipazione civica, spiega Mario Tagarelli, vice presidente dell’associazione: “Taranto ha bisogno di verde e quest’iniziativa potrebbe essere la risposta alla scarsità di alberi e di parchi. L’idea, infatti, è quella di sostenere l’acquisto di di acquistare alberi con l’obiettivo di spingere alla loro piantumazione, in luoghi e modi concordati con l’amministrazione comunale”.

Una proposta che ha già fatto breccia tra alcuni commercianti tarantini che, anzi, rilanciano. È il caso di Marcello Carrozzo, artigiano e creativo locale, che ha candidato a simbolo di questo Natale tarantino l’albero d’ulivo, piccolo segno di solidarietà nei confronti di quanti sono alle prese con la difesa dei giganti di Puglia nella vicenda Xylella.

L’iniziativa, spiega Made in Taranto che si dichiara disponibile alla raccolta delle risorse necessarie all’acquisto e alla successiva piantumazione degli alberi, è rivolta non solo ai commercianti, ma anche ai condomini del capoluogo ionico e prevede l’adozione simbolica di piante d’ulivo dell’altezza di 2 metri circa e di 2 anni di età. Al termine delle festività gli alberelli potranno essere impiantati in aree pubblica individuate dal Comune.

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)