Denunciata donna-pusher

 

pubblicato il 17 Novembre 2015, 11:22
49 secs

I carabinieri del N.O.R. della Compagnia di Manduria, con l’ausilio di personale della Stazione di Avetrana, hanno denunciato in stato di libertà, una 38enne, incensurata di Avetrana, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari, durante i quotidiani servizi di controllo del territorio, insospettiti da alcuni movimenti della donna, decidevano di attivare il personale del N.O.R. che predisponeva un servizio di osservazione, a distanza, dell’autovettura condotta dalla 38enne. Le continue soste dell’auto, inducevano i militari a sospettare che la donna detenesse dello stupefacente e che, nel timore di essere seguita, volesse disfarsene. Pertanto, bloccata l’auto, la sottoponevano a perquisizione, estendendo l’attività di ricerca anche alla sua abitazione. Nel corso delle operazioni, i carabinieri rinvenivano, all’interno di una borsa occultata nella stanza da letto, 2 sacchetti di cellophane contenenti rispettivamente gr.19,00 e gr.14,00 di marijuana, nonché 12 involucri in cellophane del peso di gr. 2,00 cadauno contenenti analoga sostanza stupefacente.

Lo stupefacente, sequestrato, è stato inviato al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto per essere sottoposto ad analisi chimiche -gascromatografiche per la determinazione del principio attivo.

Dopo le formalità di rito, la donna è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica del capoluogo ionico per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)