I controlli della Polizia di Stato

 

pubblicato il 09 Novembre 2015, 16:26
2 mins

Anche in  questo fine settimana gli agenti della Questura di Taranto hanno intensificato i controlli del territorio nel capoluogo ionico.

Nel corso dei servizi sono state identificate 357 persone, con particolare attenzione anche al  controllo di luoghi e circoli privati abituali ritrovo di soggetti  gravati da pregiudizi penali.
Controlli estesi anche alle maggior arterie stradali e di accesso al capoluogo: 119 le autovetture e 83 i ciclomotori controllati. Sono state sanzionati 13 automobilisti perché risultati positivi all’alcool-test, in due casi è stata anche ritirata la patente di guida in quanto la persona controllata è risultata avere dei valori alcolemici notevolmente superiori al quelli previsti dalla vigente normativa in materia.
Tra le  autovetture controllate sette  sono risultate prive della prevista assicurazione e pertanto sono state posto sotto sequestro. Sono stati inoltre  identificati quindici cittadini extra comunitari di cui 2, di nazionalità ivoriana, sono  risultati irregolari sul territorio nazionale. Per i due cittadini centrafricani pertanto sono state avviate le procedure per il rimpatrio nel paese d’appartenenza.

Gli  agenti hanno inoltre denunciato due persone.Un tarantino di anni 44 senza fissa dimora, è stato sorpreso in via Sabato a manomettere la serratura di un auto in sosta. Dopo un brevissimo inseguimento a piedi l’uomo, è stato fermato e condotto negli Uffici della Questura per gli accertamenti del caso. Intorno alle 23.00, infine,  nel corso di mirati controlli nei confronti di  pregiudicati locali sottoposti a misure di prevenzione i poliziotti della Squadra Volante, hanno deferito in stato di libertà un 42enne sottoposto agli arresti domiciliari che al momento del controllo non era presente in casa.

Condividi:
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)