0 [post-views]view 13 secs
Corriere di Taranto
apertura1 16 Gen 2019

È morto nel pomeriggio, a causa della complicazione delle condizioni cliniche generali, il primo maresciallo Gioacchino Verde, il sottufficiale della Marina Militare rimasto ferito lo scorso 12 gennaio in occasione dell’ormeggio della fregata Bergamini nel porto di Taranto. Lo rende noto la Marina sottolineando che Verde, «esperto nocchiere e nostromo di bordo» era rimasto coinvolto nell’incidente «a seguito della rottura di un cavo durante la fase di ormeggio dell’unità navale presso la stazione navale Mar Grande di Taranto, per il quale sono attualmente in corso gli accertamenti sulle cause». Con 36 anni di servizio, una moglie e due figli, «Verde aveva aveva una encomiabile carriera militare alle spalle ed era stimato da tutti, come testimoniano i numerosi messaggi di vicinanza pervenuti alla forza armata». Alla famiglia di Verde, il capo di stato maggiore della Marina Valter Girardelli ha espresso il suo personale cordoglio e di tutta la Marina Militare.

0 [post-views]view 2 mins
Corriere di Taranto

«La rinascita di Palazzo degli Uffici è una strada che intendiamo percorrere sino in fondo, è la prova ulteriore che la nostra splendida città sta ripartendo».
L’assessore ai Lavori Pubblici Massimiliano Motolese ha salutato con entusiasmo l’arrivo di 8 offerte per il primo dei cantieri che interesseranno lo storico immobile del Borgo.

Dopo la verifica dei requisiti formali, infatti, con la nomina della commissione di gara e la selezione della ditta con il criterio dell’offerta economicamente vantaggiosa, già dalla prossima primavera sarà possibile rivedere gli operai al lavoro per la realizzazione delle coperture (previa rimozione di quelle fatiscenti e precarie) e…

ALTRE

NEWS

“Stazione navale di Taranto braccio operativo Marina Militare”
Di
“La Marina Militare non è solo componente navale. In questa serratissima due giorni ho visto tante realtà che si integrano
Tradito da festa del figlio: arrestato latitante napoletano
Di
È stato tradito dai preparativi per la festa del figlio Massimo Pariota, 46 anni, napoletano, latitante da quattro anni e

AVVISI LEGALI

 

TRIBUNALE DI FIRENZE – FALLIMENTO N. 66/2018
Giudice Delegato Dott.ssa Rosa Selvarolo – Curatore Dott. Daniele Bonucci

AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE
Il giorno 12 Marzo 2019 alle ore 10,00, davanti al notaio Daniele Muritano, nel suo studio in Empoli, Piazza Guido Guerra n. 8, avrà luogo la vendita con offerta irrevocabile e eventuale gara tra gli offerenti dei beni immobili di seguito descritti secondo le modalità di cui al pesente avviso

DESCRIZIONE DEI BENI
LOTTO 1
Piena proprietà di un immobile sito in Taranto, località San Vito, Via Lucci Marini n. 7, erroneamente indicato come civico 1 e più precisamente villa su due livelli con annessi locale garage e giardino di pertinenza.

(Leggi tutto …)

FLASH

CRONACA

È cessato il black out alla passeggiata a mezza costa del lungomare che persisteva da alcuni giorni. L’Assessorato ai Lavori pubblici, su segnalazione di alcuni cittadini, ha provveduto a far riparare il guasto che aveva provocato la mancata accensione dell’impianto
Diofano / Gen 16

SPETTACOLI

& CULTURA

Przemysław Strączek Quartet International Group è il risultato della cooperazione polacca-italiana che si esibirà il prossimo venerdì 19 gennaio nell’osteria jazz club ‘Quattroventi’. Il chitarrista, compositore, arrangiatore e pedagogo titolare del gruppo, 
Di Noi / Gen 16

SPORT

L’investitura di Grottaglie quale Città Europea dello Sport 2020, giunta lo scorso ottobre, non poteva che essere onorata nel migliore dei modi da una delle realtà sportive emergenti della Città delle Ceramiche ma anche dell’intera provincia di Taranto, 
Saracino / Gen 14

GREEN

& JOB

E’ stato raggiunto nella serata di ieri a Bari negli uffici della Regione Puglia, un pre accordo per prorogare di un anno la cassa integrazione a 351 lavoratori della Semat, una delle imprese dell’indotto ex Ilva, oggi Arcelor Mittal Italia. Lunedì prossimo i sindacati degli edili Cgil, Cisl e Uil saranno al ministero del Lavoro per la ratifica dell’accordo, che è basato sulla continuità, nella legge di Bilancio 2019, degli ammortizzatori sociali per le aree
Di Noi / Gen 16

OLTRE

LE CHERADI

0 [post-views]view 4 mins
Corriere di Taranto

I cambiamenti climatici in corso stanno cambiando molti ecosistemi; tra le regioni più sensibili c’è quella delle zone artiche. Lo scioglimento dei ghiacci ha aperto nuovi scenari geopolitici, liberato immensi territori, in particolare dell’Alaska e Siberia. La navigazione marittima e fluviale è possibile nei mesi estivi da 5 a 8 mesi attraverso lo stretto di Bering che collega l’Oceano Atlantico del Nord con l’Oceano Pacifico. La rotta del Passaggio a Nord Ovest aperta da Amundsen nel 1906 fa concorrenza al Passaggio a Nord Est lungo le coste siberiane; si calcola che per le navi che partono dal nord Europa dirette nei mercati asiatici la rotta a Nord Est fa risparmiare una media di una decina di giorni rispetto al passaggio da Suez, una rivoluzione per i trasporti marittimi lungo le latitudini nord.

Ma cosa c’entra l’esploratore piemontese Giacomo Bove con tutto questo lo spieghiamo raccontando il suo viaggio realizzato nelle regioni polari con la spedizione internazionale nel 1878-79. La spedizione che aprì per la prima volta il passaggio a Nord Est era guidata dall’esploratore scandinavo Nordenkiold, sulla nave Vega era imbarcato, in rappresentanza della Regia Marina Italiana, l’Ufficiale esploratore Giacomo Bove. Attraverso dati raccolti nel museo di Maranzana, oggi sede del Municipio, ex casa natale dell’esploratore piemontese, documenti originali raccolti nella vicina biblioteca di Acqui Terme, città dove egli studiò, si trova oggi un suo monumento.

Altri dati li abbiamo raccolti a Stoccolma in Alaska e Siberia. Il compito…

SPORT

Calcio a 5, Pereira ci prende gusto
Di
L’Italcave Real Statte chiude con un successo il girone d’andata: combattuta ma meritata la vittoria contro il Grisignano. Finisce 4-3
Basket, Ruvo sbanca il Palafiom
Di
Non è sicuramente un buon inizio di 2019 per il Cus Jonico Basket Taranto che dopo Lecce perde la seconda

Articoli

INTERESSANTI

Preannuncio licenziamento 21 lavoratori piccola manutenzione del verde
Quest’oggi è giunto il preavviso di licenziamento per il 31 gennaio, per i 21 lavoratori della
Corriere di Taranto
“Sul porto confusione e ritardi da 8 anni”
“La domanda più ricorrente tra gli addetti ai lavori più informati nel cluster marittimo riguarda
Corriere di Taranto

PHOTOGALLERY

PROGETTO ARISTOSSENO

L'AVVOCATO CONSIGLIA

AFFARI E FINANZA

La Redazione

Marcello Di Noi

Francesco Riondino

Gianmario Leone

Maddalena Orlando

Franco Guarino

Angelo Diofano

Alessandro Greco

Emanuele Spataro