Redazione

Corriere di Taranto

Postato il 22 giugno 2018, 18:45 pm
55 secs

Un casco da metalmeccanico come buon auspicio per la vertenza dell’Ilva. A regalarlo al ministro dello sviluppo e del lavoro, Luigi Di Maio, è stato il leader Uilm, Rocco Palombella al termine del suo intervento dal palco del XVII della confederazione di via Lucullo. “Dopo 6 anni di una trattativa lunghissima non è possibile che Mittal si prende un gioiello come l’Ilva e vuole lasciarci 4 mila esuberi. Ma se è un gioiello perché ci devono essere esuberi? Basta. E vorremmo che il ministro prendesse una determinazione non a favore del sindacato ma dei lavoratori e del Paese. Lo chiedo sommessamente“, scandisce Palombella sommerso da una valanga di applausi dal catino superaffollato della sala congressuale.

Redazione

Corriere di Taranto

Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)