CONDIVIDI
TOP AD

Emissioni odorigene, sì della V Commissione consiliare regionale al disegno di legge

La V Commissione presieduta da Mauro Vizzino ha approvato a maggioranza il disegno di legge che disciplina in materia di emissioni odorigene.

Si tratta, lo ricordiamo, di una iniziativa legislativa ritornata in Commissione dall’Aula per “necessari approfondimenti”.

Quindi, il sì della Commissione dà il via libera alle disposizioni utili ad evitare, prevenire e ridurre l’impatto derivante dalle attività antropiche, quei fenomeni che, come è noto, possono ledere gli ecosistemi e quindi interferire con i beni e i servizi: per questo è necessario porre l’attenzione sulle relazioni tra ecosistemi, servizi e società umane.

Le attività di controllo saranno svolte da Arpa che gestirà le segnalazioni di disturbo olfattivo in particolare: raccoglie, elabora e verifica le segnalazioni di disturbo olfattivo da parte della popolazione; individua la sorgente che ha originato il disturbo anche mediante sopralluoghi, ispezioni, campionamenti e analisi condotte conformemente alle disposizioni contenute in questa legge; propone le soluzioni tecnico-impiantistiche o gestionali, sulla base delle “migliori tecniche disponibili”, volte a ricondurre le emissioni entro valori adeguati e l’impianto olfattivo entro i valori di accettabilità.

 

CONDIVIDI
redazioneonline
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO