CONDIVIDI
TOP AD

L’associazione Amic.A (Amici dell’Addolorata) propone al territorio un evento di beneficenza, che ha lo scopo di raccogliere fondi per le famiglie del territorio, in particolare della Città vecchia. Venerdì 15 giugno presso il Giuseppe Manco Open Theatre, in via Beato Angelico 27, a Talsano, alle ore 21.00 si terrà lo spettacolo “Non è vero ma ci credo” di Peppino De Filippo. Ad interpretare la commedia di uno dei più grandi autori italiani la Compagnia teatrale “La Bisaccia”. La regia è di Angelo Caracciolo. Sul palco Angelo Caracciolo, Mattia Errico, Cristina Schino, Antonella Cervino, Mimmo Parascandolo, Anna Cardone, Vito Garrammone, Lino Ciaccarelli, Grazia Vozza, Fabaiana Boccuni, Enzo Di Bartolomeo, Antonella Masella e Umberto Carucci. La serata sarà presentata da Maristella Massari.

Il commendatore Savastano è un uomo tormentato dalla superstizione; i suoi affari non vanno bene e ritiene che la colpa sia di un suo impiegato, Belisario Malvurio. Anche in famiglia ci sono problemi: sua figlia Rosina è innamorata di un giovane che Savastano ritiene non all’altezza della ragazza. All’improvviso tutto sembra risolversi, ma fra battute e risate si scoprirà che non è mai tutto come sembra!

La serata, voluta per sostenere la solidarietà nei confronti delle persone in difficoltà, è proposta dall’associazione di volontariato Amic.A, che svolge attività di accoglienza e sostegno verso famiglie del territorio di Taranto, cercando di rispondere, per quanto possibile, ai bisogni più urgenti delle persone più esposte a difficoltà. Costituitasi ufficialmente nel 2015, Amic.A, iscritta al CSV di Taranto, realizza ogni anno un evento di beneficenza grazie alla sensibilità degli artisti che mettono gratuitamente a disposizione la propria arte per una buona causa, sposando lo scopo sociale dell’associazione, presieduta da Gabriella Ressa. Nel 2016 un concerto con i “Diamond Strings”, nel 2017 uno spettacolo comico con la compagnia “Quanta Brava Gente”, quest’anno la commedia di Peppino de Filippo con la Compagnia “La Bisaccia”; l’evento permetterà la realizzazione di un progetto a favore dei bambini seguiti.

L’associazione ringrazia gli sponsor Banca Di Taranto e FENI Gioielli per aver creduto nell’operato svolto dalle socie. Gli inviti per la serata, a cui si accede con un contributo volontario, sono disponibili presso FENI Gioielli, via Acclavio 38 e libreria Sussidi Didattici, via Umbria 79.

Nel 2003, con l’obiettivo di formare un gruppo teatrale nella Parrocchia di Sant’Egidio di Taranto, viene costituita legalmente l’associazione culturale teatrale “LA BISACCIA” di Sant’Egidio. La compagnia inizia a cimentarsi in molti lavori, da quelli in dialetto a quelli in lingua, fin quando nel 2012 passa sotto la regia di Angelo Caracciolo, cominciando un percorso che vuole portare in scena spettacoli, anche in lingua Italo napoletana.
Dal 2012 la compagnia porta in scena : “La famiglia Bruscolin ”, di Oreste De Santis -“La fortuna con la F maiuscola”, di Eduardo de Filippo -“Non ti pago” , di Eduardo de Filippo -“Sabato domenica e lunedì”, di E. De Filippo -“Non è vero ma ci credo” di Peppino de Filippo – “Il prigioniero della seconda strada”, brillante commedia di Neil Simon e “Filumena Marturano” di Eduardo De Filippo. “Portare in scena, anche se non siamo professionisti, autori così importanti – afferma il regista Angelo Caracciolo – è per noi un onore ma anche una responsabilità. Recitando cerchiamo di fare del bene, spesso sosteniamo iniziative di beneficenza e lo facciamo con il cuore… sperando di regalare qualche sorriso e qualche emozione. Il teatro per noi è questo”!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO