Che fine ha fatto la Regionale 8? Eppure i soldi ci sono. Lavori da appaltare entro il 2019

Posted on maggio 31, 2018, 7:07 pm
2 mins

Confcommercio torna su una importante e strategica arteria che è attesa ormai da troppi anni e che al momento è tuttora in naftalina

Passano i decenni, e stagione dopo stagione, estate dopo estate, si ripropone la domanda: “Che fine ha fatto la Regionale 8?”, meglio conosciuta come la ‘Talsano-Avetrana‘. Se lo chiede, con una nota, Confcommercio Taranto, che da tempo insiste sull’accelerazione dei lavori per un’arteria strategica attesa ormai da troppi anni.

Nell’aprile del 2016 all’assemblea dei Sindaci della provincia fu data ampia rassicurazione che vi era la volontà politica di procedere speditamente alla definizione progettuale della arteria. E’ noto che la Regione Puglia ha ammesso a finanziamento il tratto Talsano–Avetrana per un totale di 193 milioni di euro, con l’obbligo di appaltare i lavori entro il dicembre 2019.

Una recente indagine promossa da PugliaPromozione ha confermato come la prima difficoltà lamentata dai turisti pugliesi sia la carenza di infrastrutture.
Difficoltà che diventa addirittura drammatica nel litorale salentino della provincia di Taranto soprattutto nella stagione estiva quando il traffico veicolare si decuplica, con grave ripercussione per le attività economiche dell’area, per la qualità dell’offerta turistica e balneare, e per la vita stessa dei residenti .
Sarebbe fin troppo scontato dire che il completamento della strada litoranea interna e della connessa viabilità minore è di vitale importanza per l’economia del territorio provinciale, e per la qualificazione della offerta turistica del territorio, ma nulla è di fatto ovvio se si considera da quanti anni stampa e stakeholder puntano il dito su questa grave carenza del versante orientale della provincia.
Fiumi di parole ai convegni ed alle tavole rotonde, articoli, annunci, buoni propositi. La Regionale 8, dopo 30 anni, continua ad essere la grande incompiuta.

Il presidente provinciale di Confcommercio, Leonardo Giangrande, a tal fine in una nota all’indirizzo del presidente della Provincia, Martino Tamburrano, e per conoscenza ai Sindaci dei comuni di Taranto, Leporano, Pulsano, Faggiano, Lizzano, Torricella, Maruggio, Manduria, Avetrana, ed agli assessori regionali ai Trasporti, Antonio Nunziante e all’Industria Turistica, Loredana Capone, chiede un aggiornamento sull’avanzamento delle opere, suggerendo un’apposita riunione illustrativa dello stato del procedimento tecnico amministrativo.

Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)