redazioneonline

Corriere di Taranto

Postato il 30 novembre 2017, 11:46 am
2 secs

Entrano in un’azienda agricola, immobilizzano i presenti e tentano di scappare via con i soldi. Giunti immediatamente i carabinieri, è partito un conflitto a fuoco e uno dei malviventi è stato catturato.

E’ accaduto ieri, in tarda serata, in un’azienda agricola in agro di Castellaneta. I malfattori, coperti da passamontagna e armati, dopo essersi introdotti nell’azienda stessa e aver immobilizzato i congiunti del titolare, da questi si sono fatti consegnare il denaro sotto minaccia delle armi e poi si sono dati alla fuga. Una delle vittime del sequestro ha avvertito la sala operativa dei carabinieri: sul posto, una pattuglia del Nor, dopo un breve conflitto a fuoco, è riuscita a individuare e catturare uno dei banditi.

Da quel momento è partita la caccia ai complici, tuttora in corso.

 

redazioneonline

Corriere di Taranto

Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)