CONDIVIDI
TOP AD

Con la lirica “Neoplasie evidenti”, Antonio Mirko Dimartino, noto giornalista, professore e poeta tarantino, è tra i finalisti del Premio Alda Merini 2017. Il concorso, che rappresenta uno dei maggiori riconoscimenti nel campo della poesia, è giunto ormai alla VI edizione confermando il prestigio acquisito negli anni. Oltre al Dimartino, i poeti Elvio Angeletti di Marzocca di Senigallia con la lirica “Intarsi di vita”, Anna Cappella di Casapulla (Caserta), con la lirica “Il profumo delle camelie”, Alba Corrado di San Felice Circeo, con la lirica “Era solo ieri” e Valeria Salvo di Comitini (Agrigento), con la lirica “Il ruggito della marna”. Sono dunque cinque finalisti che si contenderanno il Premio Alda Merini 2017, promosso e organizzato dall’Accademia dei Bronzi con il partenariato della Camera di Commercio di Catanzaro e l’adesione del Maestro orafo Michele Affidato. Al concorso, – uno dei più seguiti in Europa riservato alla poesia inedita – anche quest’anno hanno aderito i Presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso, che hanno inviato loro premi di rappresentanza da consegnare nel corso della premiazione programmata per domenica 6 agosto a Catanzaro.

La giuria, presieduta da G. Battista Scalise e composta da Vincenzo Ursini (presidente del sodalizio culturale catanzarese), Mario D. Cosco, Mauro Rechichi e Antonio Montuoro, oltre ai 5 finalisti – ai quali sarà consegnata una preziosa targa di argento realizzata da Affidato – ha inteso segnalare con Targa d’onore i poeti Mariella Bernio di Brugherio (Monza) per la lirica “Amore malato, amore assassino”, Salvatore Bordino di Palermo per la lirica “Frasi d’amore”, Vito Massimo Massa di Bari per la lirica “Scenderà la sera sopra Gaza”, Giuseppe Minniti di Limpidi (Vibo Valentia) per la lirica “La forza d’un cinque” e Selene Pascasi (L’Aquila) per la lirica “Lane di tempo”. Nei giorni scorsi erano stati scelti i poeti che riceveranno le targhe messe a disposizione della giuria dal Presidente dell’Accademia dei Bronzi. Tali poeti sono Gino Iorio, Lino Pedatella, Caterina Tagliani, Francesco Saverio Capria, Vitaliano Grillo, Daria Orma, Giuseppe Brunasso, Emanuela Calabretta, Sergio Camellini, Angelo Chiappetta, Francesca Costa, Elisa Giovine di Girasole, Bruna Marino, Irene Losito, Agata Mazzitelli e Gianni Palazzesi. Numerosi altri poeti saranno premiati con targa di merito e attestato. Nei prossimi giorni saranno scelti i vincitori dei Premi Speciali riservati al giornalismo e al volontariato. Già definito il premio “Merini Arte”, assegnato quest’anno all’artista Giuseppe Galati di Acquaro per l’opera “Omaggio ad Alda Merini” con la quale è stata illustrata la copertina del volume “Parole per Alda” che contiene le migliori poesie partecipanti al concorso. Per questa sezione una segnalazione di merito sarà consegnata anche agli artisti Silvana Giampà e Antonella Oriolo di Catanzaro, Marcello La Neve di Cerisano, Josè Nuzzo di Domegliara e Giuseppe Rizzo di Ravanusa. Insomma, il premio Merini, giunto ormai alla VI edizione, si conferma come un appuntamento letterario estivo tra i più noti della Calabria. “Il tutto – sottolinea Vincenzo Ursini – gratuitamente e senza avere alcun finanziamento istituzionale”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO