CONDIVIDI
TOP AD

Indagini sono state avviate dai carabinieri e dallo Spesal della Asl a Erchie dove un 51enne di Taranto, dipendente di una residenza socio sanitaria assistenziale, ha perso la vita dopo aver accusato un malore ed essere caduto in un pozzo pieno d’acqua, all’interno della struttura. I fatti si sono verificati nel pomeriggio di oggi. Per quanto ricostruito dagli investigatori, l’uomo stava assistendo una persona ricoverata all’interno della Rssa quando si è accasciato. Gli investigatori hanno riscontrato che una lastra in plexiglass posta a protezione del pozzo si è frantumata. Il pm Antonio Costantini, della procura di Brindisi, ha disposto l’autopsia sul corpo della vittima.

ANSA 

CONDIVIDI
Redazione

Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO