CONDIVIDI
TOP AD

Dopo la pausa pasquale arrivano i nuovi appuntamenti con “Poltronissima – Per un venerdì e un sabato tutto da ridere”, la Rassegna di Teatro Comico e Musicale organizzata dall’Associazione Artistico Culturale “Compagnia Teatrale Lino Conte”. Il cartellone organizzato dai direttori artistici Lino Conte e Aldo Salamino propone venerdì 21 e sabato 22 aprile due serate frizzanti di risate, colpi di scena e riflessioni.
Sul palcoscenico dell’Auditorium Tarentum, stavolta, salirà la Compagnia teatrale “La Rotaia” con la commedia comica italo-dialettale “Profumo di gelosia: na famiglia de jatte e cane”, scritta e diretta da Gianfranco Carriglio. L’ingresso in sala, in entrambe le serate, è previsto a partire dalle 20.30, con sipario alle ore 21.

La trama dello spettacolo è attualissima e racconta le difficoltà che spesso attanagliano la vita matrimoniale.
La gelosia, dice il cameriere Giovanni nella commedia, agisce nel cervello umano come il “fafarulo”, verme che si insinua piano piano nella fava, se ne ciba e cresce fino a quando scava un buco. Ed è proprio la gelosia esasperata di una giovane moglie il motivo conduttore di questa commedia, basata su ipotetici tradimenti dell’incolpevole marito, che stanco di scenate e pasti saltati, finisce per rassegnarsi alla separazione. Informati della situazione da un amico di famiglia, i genitori della giovane, nel tentativo di evitare che la figlia si separi da un ottimo genero, mettono in atto uno stratagemma e si fingono in chiassosa lite: cercano di mostrare alla figlia quanto sia dannoso e pericoloso litigare a causa dell’eccessiva gelosia.
L’idea finisce, invece, per dar vita a una serie di situazioni comiche e colpi di scena che rendono il testo imprevedibile ed esilarante.
Se il motore della trama è passione senza tempo, i sentimenti rappresentati, che trionfano nel lieto fine, possono sembrare d’altri tempi: la morale finale chiede agli spettatori, in forma scherzosa, di essere più tolleranti e meno pretenziosi nei confronti della dolce metà. È un invito a guardare la limitatezza dell’essere umano con un sorriso invece che con la rabbia. Lo spettacolo consente alle coppie giovani e alle più anziane di riflettere all’insegna di tante sane risate, nel classico stile de “La Rotaia”.

Il pubblico potrà ammirare il talento di Umberto Marseglia (nel ruolo di Giuseppe Spruscio), Mimmo Altomonte (interpreta Felice Percallo), Bruno Peluso (è Michele Cavillo), Ada Mele (Ninetta), Carmela Abbruzzese (Rosina), Alma Millarte (Concetta e Giuseppina), Franco Cervino (l’Avvocato Ciccillo), Ciccio Peluso (Giovanni), Dora De Giorgio (Margherita), Filly Ferrari (Carmela), Andrea Ricchiuto (Mimi), Giulio Granio (Filippo Cotica) e Roberta Peluso (Fifi).

I biglietti sono venduti a costo unificato: 8 euro per la galleria, 10 euro per la platea. Per informazioni e prevendite sono a disposizione i numeri telefonici 3923096037 e 3295434818.
Il programma di Poltronissima 2017 si chiuderà al “Tarentum” la prossima settimana, nelle serate di venerdì 28 e sabato 29 aprile: sarà di scena la Compagnia teatrale “Lino Conte” con un successo senza tempo: la commedia comica italo-dialettale “Quanne ‘a jatte no’nge ste’ ‘u sciorge balle”, scritta e diretta da Lino Conte.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO